Ti stai allenando a vincere?


Nel 1964 Billy Mills vinse, del tutto inaspettatamente, la medaglia d’oro alle Olimpiadi di Tokio nei 10.000 mt., migliorando il suo personale di ben 2 minuti.

Non era certo tra i favoriti. Anzi, la leggenda narra, che quando la squadra americana fornì i suoi atleti di nuove scarpe, a lui non furono date. La spiegazione fu che c’erano scarpe a disposizione soltanto per chi avrebbe potuto vincere una medaglia.

Quale è stato il suo asso nella manica?

Mills ha saputo fare uso straordinario della tecnica mentale nota come Imaginering. E’ una tecnica di visualizzione alla quale vengono associati dettagli quali colori, suoni, rumori, odori, sensazioni. La mente non distingue tra un’esperienza realmente fatta e una vividamente immaginata. Quindi, grazie all’imaginering, puoi allenare ogni gesto, ogni azione, ogni colpo tu voglia migliorare per vincere.

Racconta Mills che era solito finire i suoi allenamenti sprintando per 100mt. mentre immaginava di vincere i 10.000mt. a Tokio. Immaginava di essere un soffio di vento e si vedeva superare Ron Clarke, il grande favorito.

E così è stato!

 

2 Reviews

  1. Bellissimo Paola!!!

    Fantastico vedere quanto le tecniche di Mental Coaching possono far raggiungere risultati straordinari!

    Bellissimo anche il fatto che non gli diedero le scarpe nuove… certamente l’ha caricato ancora di più.

    Che begli esempi!

    1. Grazie Giuse!!!
      Già, a lui non diedero le scarpe in quanto underdog e Clarke, l’australiano super favorito, non seppe fare di meglio che arrivare terzo, battuto da quel fantastico soffio di vento.
      Le tecniche di Mental Coaching funzionano alla grande!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *